Un look retrò ispirato al film “Brooklyn”

39brooklyn0611a

Brooklyn è approdato nelle sale cinematografiche italiane a metà marzo ed ha subito destato il mio interesse. Narra la storia di una ragazza irlandese che negli anni ’50 decide di emigrare negli Stati Uniti alla ricerca di un lavoro e di un futuro migliore.

Dopo un primo periodo difficile, la protagonista riesce ad ambientarsi oltre oceano, costruendosi una vita a Brooklyn, il famoso quartiere di New York.

Per questo articolo, ci siamo ispirate al film ed abbiamo sviluppato un total look contemporaneo e romantico di modo da fornirvi qualche suggerimento per poter creare così uno stile unico e personale, partendo dagli abiti e completando poi con trucco e parrucco di semplice esecuzione.

Golfini colorati, camicette di cotone dai colletti bon ton, gonne sotto il ginocchio o shorts a vita alta dall’aspetto retrò oppure qualche abitino vintage con cinturina in vita.

Per gli accessori vi consigliamo borsette piccole e colorate, occhiali di ispirazione fifties, foulard tra i capelli, collane di perle o bracciali degli stessi toni dell’outfit.

Le calzature saranno tendenzialmente basse, come le ballerine e le scarpe da ginnastica di tela, ma potrete osare di sera anche con decoltè colorate ed open toe.

Considerando la grande diffusione di mercatini e negozi vintage, crediamo che sia molto divertente lasciarsi ispirare e magari acquistare qualche pezzo originale da mescolare con i capi contemporanei.

Negli outfit proposti, ci sono alcuni pezzi originali, che danno un tocco sofisticato, come l’acconciatura blu da giorno, la borsa estiva oppure l’abito azzurro.

Per quanto riguarda il make-up, l’immagine iconica comprende un incarnato uniforme, eyeliner, rossetto rosso e fard sulle guance.

Personalmente vi suggerirei qualcosa di più attuale, utilizzando una palette nude sugli occhi per creare una leggera ombreggiatura, abbondando poi col mascara e puntando sulle labbra con dei rossetti colorati.

E’ fondamentale l’utilizzo del fard, che verrà sfumato sulle guance con movimento circolare, creando un’immagine fresca e sana.

Per intensificare un po’ lo sguardo, è possibile aiutarsi con una sottile riga di eye liner che seguirà la rima cigliare, a differenza del look iconico, che prevede una ‘virgola’ decisamente accentuata per replicare l’occhio da gatta, io opterei pper la sobrietà.

Per quanto riguarda i capelli, vi suggerisco un romantico raccolto laterale, puntando una treccia con delle forcine, se invece preferite qualcosa di più sbarazzino potete giocare con un foulard ed avvolgere uno chignon basso oppure con una mezza coda, puntando il ciuffo o la frangia con delle forcine. E’ molto carino anche l’utilizzo di piccoli fiori, di fiocchi o di accessori bijoux per i capelli.

Nella creazione del proprio look è fondamentale mantenere ben salda l’individualità ed imparare a prendere spunto dagli stimoli esterni per rielaborare l’immagine in base alla propria personalità.

A noi piace giocare con la moda e gli stili, ma senza trasformarsi in ciò che non si è.

CREDITS

Per la realizzazione di questo editoriale, ringrazio Isabella Novati che ha posato per me e Sara Pamio che si è occupata di abiti ed accessori. Ho realizzato personalmente trucco e parrucco.

Per la sessione fotografica, mi sono ispirata al magnifico lavoro di Yves Bélanger, direttore della fotografia nel film.

Marco Busato mi ha assistita come tecnico luci ed ha colto l’occasione per testare alcune macchine fotografiche analogiche e relative pellicole sul suo blog Summertime Rolls.

Visitate il sito del film: www.brooklyn-themovie.com ed andate a vederlo! 🙂